#SbarackObama, il trend topic di Toyota per fare buzz su Donald Trump

Donald Trump vince e i social si scatenano
donald-trump-presidente-americano

Nessuno (o comunque pochi) pensava fosse possibile. E invece Donald Trump è il 45esimo presidente degli Stati Uniti: «Per Repubblicani e democratici è arrivato il tempo dell’unione. Dobbiamo collaborare, lavorare insieme e riunire la nostra grande nazione. I dimenticati di questo Paese non lo saranno più», è il suo primo discorso da inquilino della Casa Bianca.

Intanto, i social si sono scatenati. Protagonista è Twitter. Se come prevedibile #DonaldTrump è tra i trending topic, ce n’è un altro hashtag che fa discutere (e divertire)  sul social network dei cinguettii. L’ha ideato Toyota che ha approfittato della vittoria di Trump per lanciare l’hashtag, #SbarackObama!


I tweet più esilaranti con #SbarackObama

Quando il brand indovina l’hashtag

L’azienda automobilistica ha dimostrato grande acume sui social, ha saputo scegliere un argomento caldo, l’elezione di Donald Trump, e lavorare in modo intelligente per fare real time marketing. Oltre alla capacità di rispondere velocemente agli stimoli del mercato e del web, ha anche saputo trovare l’hashtag giusto. Divertente, breve e veloce da memorizzare, il nome dell’ex presidente americano, che meglio di chiunque altro ha saputo usare i social per ottenere consenso.

Come trovare un hashtag efficace? Leggi i nostri consigli.

Categorie
Social
Nessun commento

Lascia un commento

*

*

Articoli collegati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close